Elegante Villa In Vendita A Siena | Lionard 

Elegante villa in vendita a Siena

19 Foto

Nella meravigliosa cornice della campagna Toscana, a Siena, è sito in vendita questo elegante immobile di prestigio, ricavato dall'attenta ristrutturazione di un antico casale di lusso, risalente al XVI secolo, che è stato abilmente trasformato in un'accogliente struttura turistico-ricettiva. La proprietà in vendita ha una superficie complessiva di 1400 mq che si suddividono in diverse strutture: una villa principale ed un annesso casale antistante, dedicati agli alloggi, un ristorante ricavato in quelle che un tempo erano le vecchie stalle, un wine bar realizzato nei locali originariamente dedicati alla cantina. L'immobile di prestigio a Siena è circondato da 1 ettaro di giardino panoramico che si affaccia sul suggestivo paesaggio circostante delle colline toscane. Gli alloggi si dividono in 6 camere, 3 junior suites, 2 suites e 2 appartamenti con angolo cottura completamente indipendenti e ricavati nel casale annesso accanto alla Villa di lusso principale. Tutti gli alloggi presentano pavimenti in cotto e soffitti con travi in legno caratteristici del classico stile toscano che ben si fonde con la tecnologia dei moderni comfort di cui dispongono le camere. 

Al piano terra della villa principale gli ospiti hanno a disposizione anche un ampio salone con biblioteca e camino dove poter dedicarsi alla lettura avvolti da una piacevole e calda sensazione. Oltre al ristorante ed al wine bar, a corredo del relais vi è anche un centro benessere che comprende una piccola palestra con moderni attrezzi, una tisaneria e una zona massaggi: il luogo ideale per vivere un soggiorno in pieno relax nella magica atmosfera della Toscana.

Dettagli Tecnici Regione: Toscana
Comune: Siena
Zona: Siena

Tipologia: casale in vendita in Toscana - Vendita ville e casa
Superficie interni: 1400 mq
Superficie esterni: 1 ha

6 camere con bagno
3 junior suites con bagno e salone
2 suites con bagno
2 appartamenti con bagno ed angolo cottura

Bagni: 6
Saloni: 1
Sala da pranzo: 1
Cucina: 1  

oltre vani accessori e locali tecnici

Piscina
Centro benessere
Ristorante
Wine bar
Giardino: 1 ha

Toscana €“ Siena: Siena km 38 €“ Montepulciano km 18 €“ Cortona km 34 - Lago Trasimeno km 39 - Arezzo km 46 €“ Aeroporto Perugia km 74 €“ Golf Club Valdichiana km 10 €“ San Casciano dei Bagni km 32 €“ Uscita autostrada: uscita Valdichiana-Bettolle-Sinalunga km 86.

Rif: 2257
Prezzo: Da 2,5M a 5M

Vendita casali

castello a Siena
Vendita aziende agricole

Contatti

Per meglio corrispondere alle vostre esigenze Vi preghiamo di compilare i campi sottostanti specificando la lingua in cui gradireste risposta. Lionard Vi risponderà quanto prima.

Nome *
Cognome *
Email*
Telefono*
Società
Lingua*
Paese *
Messaggio *
Privacy *
Accetto condizioni D.Lgs. 196/03.

Tel.: +39 055 0548100

Toscana Siena

Toscana €“ Siena: a cavallo di una collina tra la Valdichiana e la valle dell' Asso in un ambiente naturale molto ben conservato, ricco di boschi e di ordinati campi coltivati in cui vigne, olivi, seminativi si alternano alle case poderali sorge il borgo in Toscana di Trequanda con il robusto torrione cilindrico in pietra del castello.
Il nome Trequanda lo si fa derivare dal toponimo etrusco "Tarkonte", mitico eroe etrusco o da "terram quandam" una certa terra... ovvero particolare. Certamente i primi insediamenti furono etruschi come dimostrano ritrovamenti archeologici e nomi dei luoghi (Cennano, Sicille, Malcensis, Asso) per poi passare dalla dominazione romana a quella dei Longobardi e Franchi. Documenti storici del 1198 parlano per la prima volta del borgo in Toscana, feudo dei Cacciaconti della Scialenga, famiglia di origine franco-salica a cui l'imperatore Ottone IV nel 1211 accordò il permesso di riscuotere gabella di pedaggio nella corte e nella terra di Trequanda.
Per la sua posizione dominante, nel comune in Toscana vicino a Siena, fu continua l'ingerenza della Repubblica di Siena nelle questioni trequandine finchè nel 1255 impose la sua giurisdizione. All'epoca della guerra tra Firenze ed Arezzo il castello fu rifugio dei ghibellini e dopo la sconfitta degli aretini nella battaglia di Campaldino del 1289 la guelfa Siena minacciò di radere al suolo il castello. el 1297 i Cacciaconti vendettero il castello e nel 1309 entrò a far parte del Comune di Siena di cui seguì le sorti sino all'assedio ed all'invasione dei mercenari austro ispanici che, assoldati dalla Signoria dei Medici, occuparono le terre che furono ammesse al Granducato di Toscana. Con l'unità d'Italia al Comune di Trequanda furono assegnate le frazioni di Castelmuzio e Petroio.