Villa In Vendita In Un Borgo Di Siena | Lionard 

VILLA IN VENDITA in un borgo di SIENA

26 Foto
Immersa nella quiete della campagna delle colline di Siena, in un borgo non ancora scoperto dai turisti, si trova in vendita questa tipica villa Toscana risalente agli inizi del XVIII secolo circondata da 7,5 ettari di terreno. La villa offre un panorama incredibile che spazia dal Monte Cetona al Monte Amiata allo stesso borgo che la ospita, San Casciano dei Bagni, famoso per la sua lussuosa SPA risalente a duemila anni fa e recentemente restaurata. Il giardino circostante ospita una bellissima piscina riscaldata sulla quale si affaccia un pergolato dove poter organizzare cene all'aperto.
La proprietà è attualmente adibita a struttura ricettiva ed è stata completamente ristrutturata utilizzando i tipici materiali della tradizione toscana combinando i moderni comfort ad finiture ed arredamenti antichi, come le pareti bianche, i soffitti a cassettoni ed i pavimenti in legno massiccio che rimandano ai tempi passati ed allo stile architettonico proprio dei casali in Toscana.
Questo casale di lusso è costituito da una villa principale della superficie di 370 mq e due strutture secondarie, ossia una piccola villa di 62 mq composta da una camera, un salone-sala da pranzo ed un bagno, ed un annesso di 75 mq.
La villa in vendita a Siena si sviluppa su due livelli. Al piano terra si trova una sala da pranzo con camino dalla quale si accede, grazie ad una porta finestra colorata, ad un pergolato ed alla piscina. Vi sono, inoltre, una stanza ad uso lavanderia, una cucina con accesso al giardino e quattro camere da letto con bagno privato, una delle quali può essere combinata con lo studio adiacente per creare un'ampia suite con porta finestra che conduce al giardino. Il primo piano ospita due camere da letto con bagno ed un salone con camino che dispone di una porta finestra con vetro colorato che si apre su una terrazza coperta dove poter trascorre tranquilli e rilassanti momenti godendo della vista sulle colline di Toscana.
Dettagli Tecnici Regione: Toscana
Comune: Siena
Zona: Siena

Tipologia: casali in Toscana in vendita - Ville a Siena
Superficie interna: 507 mq
Superficie esterna: 7,5 ha
 
Camere: 7
Bagni: 7
Saloni: 3
Sala da pranzo: 3
Cucina: 1
 
oltre vani accessori e locali tecnici: 4
 
Piscina riscaldata
Garage: 75 mq
Terreno: 7,5 ha
 
Toscana – Siena: San Casciano km 2 – Fonte Verde SPA km 2,5 – Montepulciano km 29 – Pienza km 41 – Montalcino km 52 – Orvieto km 32 – Chiusi km 22 – Siena km 68 – Assisi km 76 – aeroporto Firenze km 156 – Uscita autostrada: uscita Chiusi Chianciano Terme km 18.

Rif: 2162
Prezzo: Fino 2,5M

vendo villa

castello Firenze
vendesi proprietà di pregio

Contatti

Per meglio corrispondere alle vostre esigenze Vi preghiamo di compilare i campi sottostanti specificando la lingua in cui gradireste risposta. Lionard Vi risponderà quanto prima.

Nome *
Cognome *
Email*
Telefono*
Società
Lingua*
Paese *
Messaggio *
Privacy *
Accetto condizioni D.Lgs. 196/03.

Tel.: +39 055 0548100

Toscana Siena

Toscana – Siena: La nascita e lo sviluppo di San Casciano dei Bagni sono legati essenzialmente alla presenza delle acque termali. I “bagni Chiusani” furono fondati tra il XVII e XVIII secolo da Lucumone etrusco di Chiusi Porsenna e furono apprezzati e frequentati successivamente anche dai Romani. La vitalità di questo centro nel cuore della Toscana è testimoniata anche dalla precoce penetrazione del cristianesimo e già nel IV-V secolo esisteva in San Casciano una pieve intitolata a S. Maria “ad Balneo”. Con la fine dell'Impero Romano iniziò un rapido declino del termalismo italiano.
Le invasioni dei barbari, le lotte fra longobardi e bizantini, contribuirono al drastico ridimensionamento urbanistico e demografico del borgo di Siena. Si ridussero di un quinto le famiglie sancascianesi e scomparve il suburbium, il quartiere ricordato in un antico documento rinvenuto nel XVI secolo. Il Medioevo vide San Casciano sottoposto al dominio feudale dei Visconti di Campiglia, ed ai diritti esercitati dall'Abbazia di San Salvatore, una delle più potenti della Toscana del tempo, e dall'antica Diocesi di Chiusi. Il Duecento è il secolo della ripresa generale del termalismo e con esso rinasce anche il borgo in Toscana di San Casciano, grazie anche alla vicinanza della Via Francigena, l'importante arteria di collegamento fra l'Europa, il nord Italia e Roma.
Il mancato adeguamento ai nuovi standard che dal XIX secolo erano richiesti alle stazioni termali portò San Casciano ad una progressiva decadenza ed ad un ruolo secondario rispetto alle vicine cittadine termali. Dopo un tentativo di rilancio agli inizi del XX secolo, le terme sancascianesi hanno ritrovato il loro ruolo primario agli inizi di questo secolo con la realizzazione di un complesso termale ed alberghiero riconosciuto fra i primi dieci nel mondo.