Casale Di Lusso A Firenze | Lionard 

CASALE DI LUSSO A FIRENZE

12 Foto

Nel rilassante paesaggio delle colline toscane, si trova in vendita questo casale di lusso a Firenze, che ha una superficie di 220 mq e spazia su 3 ettari di territorio dolcemente collinare e dispone di una piscina dove potersi rilassare. Immersa nella pace e nel verde, con la sua ampia e luminosa vista sulla vallata, con vedute a perdita d'occhio su vigneti, oliveti e bosco la villa di prestigio gode di una posizione strategica, in quanto è situato a breve distanza dalle città e dalle attività culturali.

La casa di pregio in vendita si sviluppa su tre livelli: il piano terra è costituito da una camera da letto, un soggiorno, una cucina, una sala da pranzo, due bagni e un garage e due cantine.
Il primo piano del casale di prestigio si compone, invece, di tre camere da letto ed un bagno, mentre al secondo piano si trova la soffitta.
Dettagli Tecnici Regione: Toscana
Comune: Firenze
Zona: Firenze

Tipologia: case di pregio in vendita - vendita ville e casali
Superficie interni: 220 mq
Superficie esterni: 3 ha
 
Camere: 4
Bagni: 3
Cucina: 1
Sala da pranzo: 1
Soggiorno: 1
 
oltre vani accessori e locali tecnici: 4
 
Piscina
Garage
Terreno: 3 ha
 
 TOSCANA: Firenze km 6 – Pisa km 90 – Lucca km 83 – Montecatini Terme km 52 – Circolo Golf dell'Ugolino km 2 – Grotta Giusti Terme e hotel km 52 - Aeroporto Firenze km 13 – Casello autostrada: uscita Firenze nord km 11.

Rif: 0131
Prezzo: Fino 2,5M

castello in vendita

ville Firenze
immobile pregio

Contatti

Per meglio corrispondere alle vostre esigenze Vi preghiamo di compilare i campi sottostanti specificando la lingua in cui gradireste risposta. Lionard Vi risponderà quanto prima.

Nome *
Cognome *
Email*
Telefono*
Società
Lingua*
Paese *
Messaggio *
Privacy *
Accetto condizioni D.Lgs. 196/03.

Tel.: +39 055 0548100

Tuscany Firenze

Toscana – Firenze: Il borgo dove si trova la ville di lusso, sorto probabilmente come villaggio etrusco con il nome di Marm, si trasformò intorno al III secolo in luogo di commerci della Toscana. Successivamente fu chiamato Quarto (la distanza in miglia da Firenze) e solo recentemente, qunado furono ritrovate le vestigia di ville romane e le terme, il luogo prese il nome odierno. Il toponimo Ripulae ricorda, invece, le opere idrauliche erette per difendersi dagli esondamenti dell'Arno.
Nel XIII secolo, il borgo in Toscana, fu sede della Lega di Ripoli, una delle 72 federazioni di comunità in cui era diviso il contado fiorentino. La Lega di Ripoli era formata da più plebati e si estendeva oltre l'Arno e fino a San Donato in Collina.
Il territorio in Toscana, da sempre vocato all'agricoltura, estendendosi anche sulla riva destra dell'Arno, fu considerato un modello di gestione agraria. Il Repetti, nel suo "Dizionario Geografico-Fisico-Storico della Toscana" (1833) lo definirà "...il giardino di Firenze.. più delizioso, il più ricco di frutti, il più popolato di ville...". Nel 1774 fu la volta di una prima riduzione della superficie territoriale, seguì poi, il secolo successivo, lo scorporo della parte opposta all'Arno, per finire con la formazione di Firenze e le modifiche del '900 che conferirono al comune gli attuali confini.