Venduta Villa Reale di Marlia a Lucca | Lionard
villareale1 villareale2 villareale3 villareale4

Villa Reale di Marlia – Lucca

Visualizza la scheda immobile
Comunicato Stampa

Venduta Villa Reale di Marlia da Lionard

Fu la residenza della sorella di Napoleone Bonaparte, la principessa Elisa, e del primo re d’Italia Vittorio Emanuele II di Savoia La proprietà di 18.000 mq sarà trasformata in un hotel extra lusso da sogno Nel parco di 19 ettari sono ancora conservati i giardini seicenteschi tra cui il magnifico Teatro di Verzura

Lucca (Italia) – Nel suo spettacolare Teatro di Verzura seicentesco, il grande violinista Paganini suonava nelle notti d’estate per la principessa Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone. Stiamo parlando della più celebre delle ville storiche lucchesi, Villa Reale di Marlia, che è stata venduta dalla LIONARD Luxury Real Estate (http://www.lionard.it/). Ad acquistarla dagli ultimi proprietari, la nobile famiglia dei conti Pecci Blunt, una coppia residente in Svizzera che dopo averla restaurata ad arte, sotto la tutela della Soprintendenza, vi aprirà un hotel da sogno che mira a diventare uno dei primi extra lusso in Italia.

Tra le più importanti dimore storiche italiane, Villa Reale di Marlia (http://www.lionard.it/pressarea/2015/venduta-villa-reale ) fa parte delle “Ville monumentali lucchesi” costruite a partire dal XV secolo, nella campagna nei dintorni di Lucca, da ricchi banchieri e mercanti di seta. A renderla celebre fu Elisa Bonaparte Baciocchi, incoronata dal fratello Napoleone principessa di Lucca e Piombino e granduchessa di Toscana, che nel 1806 acquistò la Villa di Marlia e quella adiacente del Vescovo facendone un’unica proprietà.

Accredito Giornalisti
Link Utili
Guarda il video
Contatti:
+39 055 0548100
info@lionard.com