Immobile Di Lusso A Lucca | Lionard 

IMMOBILE DI LUSSO A LUCCA

21 Foto
Immerso nelle verdeggianti e tranquille colline di Lucca, a pochi chilometri dalla città, si trova in vendita quest'immobile di lusso, adibito a struttura ricettiva, ricavato da un antico mulino del 1600 che è stato recentemente ristrutturato donando maggiore lusso alla Villa, già valorizzata dal paesaggio circostante, tipico della Toscana.
La villa a Lucca è interamente delimitata da bassi muri in pietra a vista ed è divisa in otto appartamenti con ingressi indipendenti. La Tenuta Toscana in vendita è circondata da 5000 mq di parco, ripartiti tra le varie unità abitative, ed aree comuni, quali parcheggi ed una piscina. Gli ambienti interni hanno una superficie complessiva di 1170 mq e presentano finiture di alto livello con soffitti con travi in legno e pavimenti in terracotta o parquet che rendono i locali caldi ed accoglienti.
Gli appartamenti si sviluppano su due livelli eccetto uno che occupa anche il piano seminterrato. Questo appartamento ospita, al seminterrato, una sala da pranzo con angolo cottura ed un bagno, al piano terra due saloni ed una sala da pranzo ed al primo piano, invece si trovano tre camere da letto e due bagni.
Negli altri sette appartamenti il piano terra è dedicato alla zona giorno ed il primo piano alla zona notte. Il primo livello di ogni abitazione consiste in un salone, una sala da pranzo, una cucina o angolo cottura ed, in alcuni casi, un bagno. Il livello superiore ospita, invece, due o tre camere da letto ed uno o due bagni.
Dettagli Tecnici Regione: Toscana
Comune: Lucca
Zona: Lucca

Tipologia: Vendita villa di lusso - Lucca Ville
Superficie interni: 1170 mq
Superficie esterni: 5000 mq
 
1 appartamento:
Camere: 2
Bagni: 3
Sala da pranzo: 1
Cucina: 1
Salone: 1
 
1 appartamento:
Camere: 2
Bagni: 2
Salone: 1
Sala da pranzo: 1
Angolo cottura
 
4 appartamenti:
Camere: 2
Bagni: 2
Sala da pranzo: 1
Cucina: 1
Salone: 1
 
1 appartamento:
Camere: 3
Bagni: 2
Sala da pranzo: 1
Cucina: 1
Salone: 2
 
1 appartamento:
Camere: 3
Bagni: 4
Sala da pranzo: 2
Cucina: 1
Salone: 2
 
oltre vani accessori e locali tecnici
 
Piscina
Parco: 5000 mq
 
 Toscana – Lucca: Pisa 23 km - Firenze 55 km - Lucca 3 km - Forte dei Marmi 39 km - Golf club Lappato 0,5 km - Impianti termali 11 km - Impianti sciistici 47 km - Aeroporto Pisa 19 km - Autostrada uscita Capannori: 3 km.

Rif: 0192
Prezzo: Da 5M a 10M

castello in vendita

real luxury estate
dimore storiche

Contatti

Per meglio corrispondere alle vostre esigenze Vi preghiamo di compilare i campi sottostanti specificando la lingua in cui gradireste risposta. Lionard Vi risponderà quanto prima.

Nome *
Cognome *
Email*
Telefono*
Società
Lingua*
Paese *
Messaggio *
Privacy *
Accetto condizioni D.Lgs. 196/03.

Tel.: +39 055 0548100

Toscana Lucca

Toscana – Lucca: nata come insediamento ligure e sviluppatasi come città romana, nel VI secolo Lucca diviene la capitale del ducato longobardo della Tuscia per poi svilupparsi nel XII secolo come Comune e poi Repubblica. Nel Medioevo la città crebbe notevolmente in relazione all'antica Via Francigena di cui costituiva una tappa importante per la presenza del Volto Santo, una veneratissima reliquia che rappresenta il Cristo crocifisso e che si trova nel Duomo di Lucca. Il suo Signore, Castruccio Castracani degli Antelminelli, riesce a farla diventare antagonista unica all'espansione di Firenze portandola alla vittoria (1325) nella battaglia di Altopascio dove sconfigge il più forte esercito fiorentino inseguendolo sino sotto le mura di Firenze.
Alla morte di Castruccio la città cade in un periodo di anarchia che la vede soggiacere al dominio dei Visconti e successivamente alla dittatura di Giovanni Dell'Agnello, Doge di Pisa. Riottenuta la libertà per intervento dell'imperatore Carlo IV, Lucca si dette un governo repubblicano e tornò a conoscere grande fama in Europa grazie ai suoi banchieri ed al commercio delle Sete, infatti in questo periodo numerose ville di grande lusso e prestigio furono costruite. Nel 1805 viene costituito il Principato di Lucca e Piombino, assegnato alla sorella di Napoleone Bonaparte Elisa Bonaparte ed al marito Felice Baciocchi e nel 1860 la città fu infine annessa al regno d'Italia.