Immobile Prestigioso A Siena | Lionard 

IMMOBILE PRESTIGIOSO A SIENA

19 Foto
In un antico borgo medievale Toscano, nel cuore delle Crete Senesi, tra Siena e Montalcino, si trova in vendita questa struttura turistico-ricettiva della superficie di 1180 mq, completata da una dependance di 35 mq ed una terrazza-giardino di 400 mq.
L'immobile prestigioso gode di una posizione suggestiva ed accogliente, tra le colline del Chianti, ed è immerso nella quiete di luoghi ricchi di storia e bellezze naturali.
Il Relais in vendita in Toscana ospita 26 camere da letto ed una sala ristorante capace di accogliere circa 150 persone.
Le camere sono ampie ed accoglienti e sono dotate di tutti i comfort oltre che di un bagno privato. Alcune camere godono di un'ottima una vista panoramica poichè sono direttamente rivolte sulla campagna senese, altre, invece, hanno la vista sul piccolo borgo, ma, in ogni casao, sono tutte immerse nella tranquillità di un paesaggio tipicamente Toscano. La suggestiva sala del ristorante è stata ricavata da un'antica cantina e presenta particolari pareti in pietra a vista.
La struttura ricettiva ed il ristorante sono arricchiti da un giardino panoramico ideale per trascorrervi serate estive ammirando il sole al tramonto. Completa la struttura in vendita a Siena una spaziosa terrazza panoramica dove poter piacevolmente perdere lo sguardo nelle meravigliose vedute sulle Crete Senesi.
Dettagli Tecnici Regione: Toscana
Comune: Siena
Zona: Siena

Tipologia: Villa Siena - Villa Chianti
Superficie interni: 1215 mq
Superficie esterni: 400 mq
 
Villa di lusso principale: 1180 mq
n. 26 camere con bagno privato
n. 1 ristorante
 
oltre locali accessori e locali tecnici
 
Parcheggio: 900 mq
Dependance: 35 mq
Terrazza-giardino: 400 mq
 
 
TOSCANA - Siena - Montalcino: Siena km 12 – Montalcino km 12 – San Gimignano km 49 – Volterra km 61 – Pisa km 82 – Firenze km 84 – Centro Termale Sillene km 31 – Villa Gori Golf Club km 11 – Aeroporto Firenze km 91 – Uscita autostrada: uscita Siena sud km 8.

Rif: 0111
Prezzo: € 2.600.000

villa luxury

casa lusso
immobiliare di prestigio

Contatti

Per meglio corrispondere alle vostre esigenze Vi preghiamo di compilare i campi sottostanti specificando la lingua in cui gradireste risposta. Lionard Vi risponderà quanto prima.

Nome *
Cognome *
Email*
Telefono*
Società
Lingua*
Paese *
Messaggio *
Privacy *
Accetto condizioni D.Lgs. 196/03.

Tel.: +39 055 0548100

Toscana Siena

Toscana – Siena: il nome Monteroni D'Arbiaderiva dal latino "Mons" che significa "monte", al quale venne successivamente aggiunta la specificazione "Arbia" con chiaro riferimento alla posizione della località in prossimità dell'omonimo torrente. Nel XIII secolo Monteroni d'Arbia si trovò sotto l'influenza della potente città di Siena, tuttavia l'effettivo sviluppo e consolidamento del borgo avvenne nel secolo successivo grazie all'operato del vicino Ospedale di Santa Maria della Scala che fece costruire un mulino fortificato, attorno al quale la comunità di Monteroni d'Arbia realizzò i primi insediamenti abitativi. Il borgo in Toscana venne fortificato tra il 1322 e il 1324 per la sua posizione strategica in prossimità della cosiddetta "Via Francigena" e nel corso degli anni successivi acquisì una notevole importanza economica tanto da reclamare, nel 1382, la propria autonomia.
A metà del XVI secolo il borgo di Siena subì un violento saccheggio da parte delle truppe imperiali alleate alla Repubblica di Firenze, saccheggio che causò la distruzione di parte delle sue fortificazioni. Da allora Monteroni d'Arbia entrò a far parte del contado fiorentino sotto la dominazione dei Granduchi de' Medici. Durante il periodo di dominazione medicea il borgo in Toscana ebbe una notevole crescita economica, grazie all'incentivo granducale offerto alle attività agricole.
All'inizio del Settecento i Duchi di Lorena salirono al potere mantenendolo fino all'inizio dell'Ottocento, quando il territorio venne invaso dall'esercito francese di Napoleone Bonaparte. Durante la dominazione napoleonica, che si protrasse fino al 1814, Monteroni d'Arbia divenne libero comune. Nel 1861 Monteroni d'Arbia venne annessa al Regno d'Italia dal Re Vittorio Emanuele II di Savoia.