Villa Antinori Di Monte Aguglioni In Vendita A Firenze | Lionard 

Villa Antinori di Monte Aguglioni in vendita a Firenze

full screen
107 Foto
A pochi chilometri da Firenze, su una delle propaggini collinari a sinistra del corso dell'Arno, sorge questa scenografica villa storica di lusso in vendita.
La sua bella facciata appare sull’etichetta di uno dei vini che ha fatto la storia del Chianti Classico nel mondo: stiamo parlando di Villa Antinori di Monte Aguglioni, appartenuta ad una delle grandi famiglie toscane del vino dalla fine dell’Ottocento fino a metà del secolo scorso. Questa stupenda villa, che si trova a soli 5 chilometri da Firenze, è ricca di storia. Dal 1498 al 1517 fu proprietà della potente famiglia Del Giocondo a cui appartenne la celebre Monna Lisa, moglie di Francesco del Giocondo, detta appunto “La Gioconda”, ritratta da Leonardo Da Vinci intorno al 1505. Da qui sembra che venisse Baldo d’Aguglione, giurista e uomo politico fiorentino, contemporaneo di Dante, che il Sommo Poeta cita due volte nella Divina Commedia come il “villan d’Aguglion”. Fu, infatti, il d’Aguglione a emettere la sentenza, il 2 settembre 1311, che escluse Dante dall’amnistia, impedendogli il rientro in Patria dall’esilio.
Si tratta di un eccezionale complesso Cinquecentesco, che si compone della villa principale e delle sue pertinenze quali la casa del custode ed altri edifici ad uso e destinazione agricola; la proprietà è immersa in splendidi parchi, giardini, viali alberati. Un grande bosco circonda e protegge questa dimora da favola. Due sono gli accessi: il principale e originario immette, attraverso un imponente cancello in ferro a due ante, nel viale di cipressi fino a giungere nel giardino all’italiana con piante e vasche ornamentali, che venne progettato dal noto architetto inglese Cecil Pinsent, il quale gli conferì i caratteri di un vero e proprio parco con rose, essenze d'alto fusto e aiuole simmetriche. Vi è poi una scalinata a doppia rampa contrapposta che porta al livello dell'abitazione.
Il corpo principale della dimora, che ha una superficie complessiva di 2.800 mq, è costituito da tre piani fuori terra, oltre ad un piano interrato, così disposti: al piano terra, dal loggiato in corrispondenza dell’entrata, troviamo l'ampio ingresso, cinque saloni, un grande soggiorno, un corridoio-disimpegno, cucina, ingresso di servizio, due bagni, un ripostiglio ed un locale tecnico; al piano sottostante sono presenti tre sale, una ampia galleria con apertura sul parco, una cucina, una sala da pranzo, due locali ad uso deposito, due servizi igienici, tre locali tecnici ed una cantina; al piano primo troviamo la zona notte, con cinque camere da letto di cui una con veranda in ferro lavorato e vetri, tre vani guardaroba, cinque servizi igienici, una fiabesca biblioteca, un ripostiglio ed un piccolo balcone sul fronte principale; al secondo piano ci sono due ulteriori camere, un locale fitness, un locale ad uso studio, due servizi igienici e l' ampio terrazzo denominato “dell’orologio”, che offre una splendida vista sulla piana di Firenze.
I piani sono collegati fra loro non solo da bellissime scale interne, ma anche da un comodo impianto di ascensore. Infine, al piano ammezzato ulteriori locali contigui e collegati alla proprietà principale sono stati destinati ad uso servizio. Nella stessa porzione di edificio è presente un ulteriore unità ad uso abitativo ed i locali agricoli.
Arricchisce questa eccezionale villa di lusso la cappella privata a pianta poligonale, tipica delle dimore prestigiose dell'epoca e nitido esempio di architettura devozionale seicentesca. Tra gli edifici annessi, contiamo tre strutture adibite a limoniaia, serra, rimessa o locali tecnici, la residenza unifamiliare del custode e svariati edifici ad uso agricolo.
L’attuale aspetto di questa proprietà di assoluto prestigio, con il fronte sormontato da un elegante orologio, fu voluto dalla Marchesa Nathalie Antinori agli inizi del ‘900, che per gli importanti interventi di restauro si avvalse dell’opera di suo fratello, l’architetto Egisto Paolo Fabbri, architetto, artista, ma soprattutto grande collezionista di Cézanne, di cui arrivò a possedere ben 32 dipinti di altissima qualità.
Un'ulteriore plusvalore risiede nel fatto che da questa eccezionale proprietà in vendita, realmente unica nel suo genere e di immenso prestigio architettonico e storico, sono raggiungibili in breve tempo alcune città toscane di interesse storico artistico internazionale come San Giminiano, Siena, Pisa, Lucca e tutte le altre località delle colline del Chianti e della costa tirrenica.


Dettagli Tecnici
Regione: Toscana
Provincia: Firenze

Villa principale: 2.800 mq
Piano terra: 5 saloni di rappresentanza, soggiorno-pranzo, depositi, vinaie, orciaia
Piano primo: 5 camere da letto con bagno e locale guardaroba, sala biblioteca, veranda panoramica. Piano secondo: 3 camere da letto, 2 bagni, studio, locale fitness, terrazzo
Piano seminterrato: locali ad uso cucina, pranzo, 2 sale, salone dei “graffiti”, galleria de’ Medici con porta-vetrata, 2 locali deposito, 2 bagni, 2 ripostigli, cantina, locale tecnico
Piano ammezzato: alloggi del personale di servizio, dispense, cucine, locale pranzo, lavanderie, stirerie, 2 depositi
Impianto di climatizzazione invernale e estiva

Cappella gentilizia privata
Campo da tennis: 70 mq con club house, servizi igienici e spogliatoi
Piscina
Villino del custode: 80 mq, 4 vani con cantina

Edificio agricolo A: 25 mq, 3 locali adibiti a ricovero animali da cortile, deposito piccole attrezzature e materiale vario, 1 bagno
Edificio agricolo B: 64 mq, manufatto ad un unico piano fuori terra, diviso in due locali con accessi separati
Edificio agricolo C: 77 mq, deposito attrezzatura e materiale per l’attività agricola,
Edificio agricolo D:  43 mq, ricovero per macchinari agricoli
Limonaia: 200 mq

Parco: 27 ettari

Toscana – Firenze: Firenze 5 km - Lucca 40 km - Pisa 40 km  - Siena 55 km  - Forte dei Marmi 65 km  - Monte Abetone 50 km - Terme di Montecatini 20 km  - Aeroporto di Firenze km  20.



Rif: 0966
Prezzo: Trattativa Riservata

esclusiva villa toscana

proprietà storica
villa lusso firenze

Contatti

Per meglio corrispondere alle vostre esigenze Vi preghiamo di compilare i campi sottostanti specificando la lingua in cui gradireste risposta. Lionard Vi risponderà quanto prima.

Nome *
Cognome *
Email*
Telefono*
Società
Lingua*
Paese *
Messaggio *
Privacy *
Accetto condizioni D.Lgs. 196/03.

Tel.: +39 055 0548100

Toscana Scandicci

Toscana - Firenze. Firenze è universalmente conosciuta come città dell'Arte, con un patrimonio inestimabile di opere che trasformano il tessuto cittadino in un pulsante museo a cielo aperto. Il cuore della città è piazza della Signoria dove torreggiano Palazzo Vecchio e la Galleria degli Uffizi. A due passi troviamo il Duomo, con la maestosa cupola del Brunelleschi corredata dal Campanile di Giotto e dal Battistero di San Giovanni, con le sue celebri porte bronzee.
Il fiume Arno, che passa in mezzo alla città della Toscana ricca di bellissime ville in vendita, occupa un posto importante nella storia fiorentina. Storicamente, la popolazione di Firenze ha una relazione di odio-amore con l'Arno, foriero sia dei vantaggi del commercio che di disastri e alluvioni. Tra i numerosi ponti che lo attraversano, il Ponte Vecchio è unico al mondo, con le caratteristiche botteghe di gioiellieri. Attraversato dal nobile Corridoio vasariano, è l'unico ponte della città ad essere passato indenne attraverso la seconda guerra mondiale. La riva sinistra dell'Arno, l'Oltrarno, è una zona dove ancora oggi si respira, tra le sue secolari botteghe artigiane, l'atmosfera della Firenze d'epoca, come descritta da Vasco Pratolini e Marcello Vannucci.