Elegante Villa A Lucca | Lionard 

ELEGANTE VILLA A LUCCA

14 Foto
Villa di lusso in vendita a Lucca ricavata da un'antica dimora Toscana del 1600 che si estende su tre livelli per una superficie di 810mq e immersa in un ettaro di terreno con grande prato all'inglese piantumato con alberi ad alto fusto e piante di limoni.
La villa in vendita, alla quale si accede attraversando un percorso di siepi, è stata completamente ristrutturata conservando intatto il fascino Toscano del passato e si affaccia sulla vallata sottostante godendo di una splendida vista sulle colline rigate di olivi verde-argento e sulla pianura di Lucca.
Per la ristrutturazione, all'interno della quale era previsto anche un progetto per la realizzazione di una piscina, sono stati riutilizzati le pietre, i mattoni e le antiche travi in legno originari e sono stati anche recuperati gli antichi camini, oltre ad un suggestivo forno a legna, ricreando il sapore e l'atmosfera delle dimore di un tempo.
Una imponente scala in pietra serena costituisce come una spina dorsale della villa a Lucca, unendo tra loro i vari piani: nella taverna sono  stati ricavati un alloggio per il personale di servizio, uno studiolo e una grande sala di ricevimento per gli ospiti con cantina e un bellissimo arco in mattoni grezzi come accesso. Salendo al piano terra troviamo un grande salone d'ingresso centrale in cui un pavimento a mosaico e una fratina d'epoca fanno bella mostra di sé; dall'ingresso si attraversa un salone doppio con area tv, una grande cucina abitabile con camino in pietra e antico forno a legna funzionante per proseguire verso la zona notte con una camera singola, una matrimoniale e una stanza da bagno.
Il piano superiore è stato idealmente diviso in due appartamenti formati ciascuno da uno studio, una camera matrimoniale con servizi privati e una cucina abitabile, raccordati tra loro da un salotto completamente rivestito e pavimentato in parquet di legno di rovere che regala all'ambiente dell'immobile di lusso un'atmosfera calda ed accogliente.
Dettagli Tecnici Regione: Toscana
Comune: Lucca
Zona: Lucca

Tipologia: Villa vendita - Ville Lucca
Superficie interni: 810 mq
Superficie esterni: 1 he

Camere: 4
Bagni: 5
Saloni: 4
Cucine: 3
Sala da pranzo: 1
Vani accessori: 7

Alloggio di servizio oltre vani accessori e locali tecnici

Giardino
Progetto per realizzazione di piscina

TOSCANA: Lucca €“ Pisa: 23 km - Firenze: 90 km - Lucca: 3 km - Forte dei Marmi: 39 km - Golf club Lappato: 0,5 km - Impianti termali: 11 km - Impianti sciistici: 47 km - Aeroporto Pisa: 19 km - Autostrada uscita Capannori: 3 km.

Rif: 0068
Prezzo: Fino 2,5M

villa Firenze

castello Toscana
Villa in Tuscany

Contatti

Per meglio corrispondere alle vostre esigenze Vi preghiamo di compilare i campi sottostanti specificando la lingua in cui gradireste risposta. Lionard Vi risponderà quanto prima.

Nome *
Cognome *
Email*
Telefono*
Società
Lingua*
Paese *
Messaggio *
Privacy *
Accetto condizioni D.Lgs. 196/03.

Tel.: +39 055 0548100

Toscana Lucca

Toscana €“ Lucca: si presume che il territorio di Capannori fosse popolato già all'epoca della discesa in Italia dei Longorbardi ma le notizie storiche iniziano dall'anno 745, anno in cui un monaco si stabilì sul territorio e ivi fondò una cappella, la €œcasupola€ da cui il nome del paese deriva, dedicata a San Quirico.
Sin dal principio il borgo di Capannori si trovò sottoposto all'egemonia della città di Lucca, sotto la cui dominazione si sviluppò nei secoli successivi, divenendo un fiorente centro rurale della Toscana. Tra il XIII e il XIV sec la città di Lucca avviò una massiccia opera di fortificazione del borgo per far fronte all'avanzata della Repubblica di Pisa, con la quale era in corso una lotta di potere.
Nel 1313 il territorio di Lucca venne invaso dalle truppe pisane, comandate da Uguccione della Faggiola, che causarono ingenti danneggiamenti e devastazioni. Qualche anno più tardi la città di Lucca venne liberata dalla tirannia grazie all'intervento di Castruccio Castracani, il quale venne pertanto eletto Duca di Lucca, Pisa, Pistoia, Luni e Volterra. Venne, dunque, ristabilita una certa stabilità politica nella Toscana che permise alla comunità di divenire ben presto uno dei più importanti centri rurali della regione. Dai Pisani ai Francesi il passo fu breve, e alla fine dell'occupazione francese la città di Lucca e tutti i possedimenti di quest'ultima, tra i quali anche Capannori, entrarono a far parte del Granducato di Toscana sotto Leopoldo II di Lorena, rimanendovi fino all'annessione al Regno d'Italia avvenuta nel 1861 ad opera del Re Vittorio Emanuele II di Savoia.